COMUNICATI

Desio, 12 settembre 2017

 

Anche quest’anno, RetiPiù ha deciso di destinare un  contributo complessivo di 175.000 euro, finalizzato alla tutela del patrimonio culturale delle comunità in cui è concessionaria  del servizio pubblico di distribuzione gas. Le Amministrazioni comunali sono state invitate a presentare proposte finanziabili, da sottoporre successivamente al voto dei cittadini per scegliere le preferite.

E’ finalmente arrivato il momento di scoprire i progetti pervenuti e di partecipare alla votazione via Internet.

 

I Progetti per la tutela del patrimonio artistico e culturale.

Sono tredici i comuni che quest’anno  hanno aderito all’invito, e che hanno quindi  inviato una proposta rientrante nel perimetro dell’Art Bonus, cosi come previsto dell'art.1 del D.L. 31.5.2014, n. 83, "Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo”.

Una serie di proposte variegate, tutte  volte a promuovere la tutela  e valorizzazione di un patrimonio pubblico locale appartenente all’arte e alla cultura: ciascuno potrà decidere qual è il progetto che preferisce, e  partecipare attivamente alla  realizzazione esprimendo la propria preferenza via Internet.

 

 

 

 

 

Come si vota?

 

Sono  i  cittadini a scegliere le opere a cui destinare le erogazioni liberali di RetiPiù,  esprimendo la loro preferenza online e contribuendo cosi a rendere il nostro territorio più bello e vivibile per tutti

 

Dal 15 settembre al 15 novembre, sarà possibile votare il progetto preferito,  mediante un sistema di voto online semplice e sicuro. Sulla pagina dedicata del sito saranno pubblicati i progetti nel dettaglio, con descrizione e fotografie. E’ possibile votare una sola volta: tutti possono esprimere la propria preferenza, indipendentemente dal comune di residenza. 

 

 

 

I tre progetti più votati saranno premiati da RetiPiù:

 

  • sino a € 100.000 al primo classificato
  • sino a € 50.000 al secondo classificato
  • sino a € 25.000 al terzo classificato

 

Il voto sarà sostenuto da una campagna pubblicitaria volta a far conoscere il più possibile l’iniziativa, in modo che il maggior numero possibile di cittadini  abbia  l’occasione di essere informato e partecipare direttamente esprimendo una  preferenza.

 

“Come già lo scorso anno, la nostra iniziativa intende unire  Sindaci, Amministrazioni comunali e cittadini in  un progetto volto a sostenere e valorizzare  il patrimonio culturale della Brianza– commenta Mario Carlo Novara, Presidente di RetiPiù – “Le Reti del Cuore”  promuove il valore del territorio   dove lavoriamo, supportando le Amministrazioni comunali e coinvolgendo direttamente i cittadini nella tutela del patrimonio culturale pubblico